coperta per il cavallo

Come scegliere la coperta per il cavallo

La coperta per il cavallo è un accessorio importante. Esistono molti modelli e ognuno ha una funzione diversa. Vediamo le principali varietà.

La coperta per il cavallo non è un accessorio scontato come può sembrare. Esistono molti modelli sul mercato. Oltre all’aspetto estetico ogni modello risponde a delle necessità. Ci sono coperte che servono per riscaldare i cavalli, altre per rinfrescarli. Alcune coperte hanno proprietà terapeutiche, mentre altre servono solo mantenere pulito il mantello.

Se ritieni che il tuo cavallo abbia bisogno di una coperta, dovrai determinare il tipo di cui ha bisogno. Scegliere con attenzione è importante. Ecco i principali tipi di coperte disponibili.

Coperta da box (o da notte)

Le coperte da box, o da notte come talvolta vengono chiamate, sono utilizzate per coprire il cavallo quando è tenuto in box.Proteggono l’equino dalle alte e basse temperature oppure sono realizzate in un tessuto leggero per mantenere pulito il mantello. Poiché queste coperte sono progettate per un uso interno, la maggior parte non sono impermeabili, anche se alcune possono essere di un materiale resistente all’umidità o idrorepellenti. Sono di un tessuto meno resistente delle coperte da paddock perché non ci si aspetta che abbiano la stessa usura. Non sono in genere consigliate per essere utilizzate al di fuori della stalla. Si possono anche usare come sottocoperta nel paddock per una maggiore protezione nei giorni più freddi. Possono o non possono essere dotate di cinghie per mantenerle in posizione.

Coperta da paddock

Le coperte da paddock sono tipicamente realizzate con tessuti resistenti. Lo spessore e la resistenza del tessuto esterno delle coperte per cavalli è espresso in denari. I denari sono indice del peso e della finezza dei tessuti: quindi maggiore è il numero di denari “den” di una coperta, maggiore è la resistenza del tessuto a strappi e usura. Più coprente e spesso sarà il tessuto,  maggiori doti di tenuta a strappi e graffi avrà il prodotto. Le coperte da paddock sono impermeabili ma anche traspiranti. Vengono proposte in diversi modelli con tessuti e grammature differenti per l’utilizzo in ogni condizione atmosferica. Hanno robuste cinghie di chiusura anteriore, cincghie sottopancia e cinghie sottocoscia. Proteggono il cavallo dagli agenti atmosferici e dagli insetti. Questo tipo di coperte sono progettate per consentire la massima libertà di movimento. Possono essere dotate di un copricolloe un copricoda.

È importante scegliere una coperta da paddock che traspirante perché un cavallo può sudare sotto la coperta completamente.

Coperta da dopo lavoro

A fine lavoro o al rientro da una passeggiata è bene far indossare al cavallo una coperta in pile o in lana, non troppo pesante e traspirante. Grazie all’elevato potere traspirante di questi materiali il cavallo sarà protetto sia durante il defaticamento sia durante l’asciugatura e sarà e al riparo dai colpi di freddo. Inoltre questi materiali aiutano a dissipare l’umidità, accelerano l’asciugatura e si asciugano rapidamente.

Le coperte in pile e microfibra sono utilizzate per proteggere il cavallo dal freddo e per asciugare il sudore. Il pile, a differenza del cotone, non si inzuppa e asciuga rapidamente. Consentono una buona traspirazione.

Le coperte in spugna hanno un grande potere assorbente che le rende particolarmente indicate per asciugare il cavallo dopo il lavoro o come accappatoio dopo una doccia.

Coperta impermeabile

Le coperte impermeabili possono essere realizzate con un tessuto esterno anti strappo e con fodera simil seta sulle spalle per prevenire gli sfregamenti. Il loro scopo è quello di mantenere il cavallo asciutto in caso di pioggia. È molto importante acquistare una coperta in tessuto traspirante. Nella stagione calda, i cavalli possono surriscaldarsi rapidamente e sudare sotto la pioggia. Il cavallo può quindi raffreddarsi e l’ambiente umido sotto la coperta potrebbe causare irritazioni alla pelle. Le coperte impermeabili non sono adatte a proteggere il cavallo dal freddo. Se da un lato lo difendono dal vento dall’altro ostacolano la termoregolazione, impedendo la piloerezione ossia la capacità che ha ciascun crine di alzarsi, abbassarsi e cambiare direzione attraverso l’azione dei muscoli erettori del pelo.

Coperta anti-mosche

Le coperte anti-mosche, proprio come suggerisce il nome, sono progettate per tenere mosche, moscerini, zanzare e altri tipi di insetti lontani dal tuo cavallo e ridurre al minimo le loro punture. Tipicamente utilizzate nei mesi più caldi, queste coperte sono leggere, delle semplici reti, e possono anche offrire protezione dai raggi UV per proteggere il tuo cavallo dal sole.

I materiali vanno da un tessuto a rete a trama fitta a un materiale stretch. Le coperte anti-mosche a trama larga potrebbero non essere efficaci. Infatti si possono vedere i cavalli agitarsi e scalciare  le mosche con tanto vigore quanto i cavalli accanto a loro senza coperte. I cavalli che indossano una coperta sotto il sole caldo possono essere più caldi di quelli che non la indossano. Quindi usa discrezione su quando e dove far indossare la coperta al tuo cavallo indossa. Le coperte anti-mosche devono essere robuste e ben montate. Tendono a strapparsi e spostarsi facilmente.

Coperta terapeutica

Le coperte terapeutiche possono essere realizzate con speciali nanotessuti che si presume riscaldino e leniscano i muscoli. Sono dotate di magneti o altre tecnologie che dovrebbero curare e rilassare il cavallo. Ad esempio esistono dei modelli che grazie alla riflessione del calore a raggi infrarossi producono sul corpo un effetto analgesico e anti infiammatorio. Inoltre, migliorano la funzione metabolica e la microcircolazione. Accelerano il processo di guarigione e il rilassamento muscolare.

Queste coperte possono essere molto costose. Seguire le istruzioni per l’uso del produttore.

Sottocoperta

Sono coperte isolanti che possono essere posizionate sotto la coperta da box per un maggiore calore. Possono essere realizzate in tessuto trapuntato o in pile. L’esterno può essere dotato di  una stampa al silicone che impedisce lo scivolamento della coperta esterna.

Che tu sia un nuovo cavaliere o il proprietario di un centro, una cosa è certa: un’adeguata cura del cavallo viene fornita dagli accessori, molti dei quali indispensabili. Le coperte sono decisamente in cima alla lista … e con buone ragioni. Offrono al cavallo protezione e comfort in vari climi e condizioni meteorologiche.


Scopri come allevare, curare e addestrare il cavallo. La selleria e gli accessori più utili a una sua corretta gestione. Come costruire un maneggio, la scuderia, il box ideale. Tutto su “Il nuovo libro dell’Equitazione” di Anthony Paalman. Clicca qui per maggiori informazioni sul testo.

Il nuovo libro dell’Equitazione
Anthony Paalman

“Il nuovo libro dell’Equitazione” di ANTHONY PAALMAN. Il manuale che è da tutti conosciuto come la “bibbia dell’equitazione” per il modo preciso e dettagliato con cui affronta ogni singolo aspetto della preparazione del cavallo da salto. Seconda edizione.

 

Disponibile su:

imisteridelcavalloStore >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

ElephantsBooks in libreria oppure ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

IBS.IT >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

laFeltrinelli >>> ACQUISTA ON LINE

 

Il testo è ordinabile (fornendo il codice ISBN: 9788890950438) presso tutte le librerie in territorio nazionale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: