Detenzione equidi: cosa sapere

La detenzione degli equidi è regolata da disposizioni legislative obbligatorie.  Esse richiedono documenti e procedure che si applicano indistintamente a cavalli, pony, asini, muli e bardotti.

Disposizioni legislative
1 – Ogni equino superiore ai 7 mesi di età deve essere in possesso di un DOCUMENTO DI IDENTIFICAZIONE con scheda segnaletica o comunque segnalamento corrispondente (libretto o passaporto ASL, unire, Apa, fise, ecc.) o scheda di identificazione di un Ente in sostituzione del documento originale.
2 – Sul documento deve essere registrato almeno UN ESITO NEGATIVO di prova sierologica relativa all’anemia infettiva (AIE), il cosiddetto COGGINS TEST, con data non superiore a 24 mesi (12 mesi in alcune regioni o per disposizioni particolari dei Servizi veterinari locali). In caso contrario contattare immediatamente l’ASL locale e isolare l’animale.
3 – Ogni documento DEVE essere dotato del CAPITOLO IX (9) relativo alla destinazione finale dell’equino (DESTINATO AL CONSUMO UMANO – destinazione REVERSIBILE oppure NON DESTINATO AL CONSUMO UMANO-destinazione IRREVERSIBILE). In mancanza di questa parte è necessario contattare l’Apa locale.
4 – REGISTRAZIONE DEI DOCUMENTI DEGLI EQUINI da effettuare presso l’Associazione Provinciale Allevatori (APA) per comunicare i dati personali e dei libretti degli equini da inserire (o verificare se già inseriti) nella banca dati nazionale in ottemperanza alle disposizioni relative ANAGRAFE EQUINA.
5 -TRASFERIMENTO. In caso di trasporto in altra struttura è necessario far registrare in BDN (banca dati sanitaria che fa capo al Ministero della salute) al più presto (contestualmente alla registrazione per nuovi soggetti o appena possibile in animali già registrati da tempo) il luogo di detenzione del soggetto. La procedura consigliata più agevole e pratica è quella di rivolgersi agli uffici Provinciali della Associazione Italiana Allevatori che, per pochi euro, provvederà a regolarizzare la posizione in BDN dell’equide ed in futuro compilare il Mod. 4 per il proprietario in caso di cambio del luogo di detenzione senza doversi poi più recare fisicamente presso le sedi o doversi avventurare in procedure elettroniche on line che richiedono l’accreditamento tramite CNS.
(Leggi anche: Come regolarizzare il proprio cavallo – Anagrafe Equina e movimentazione)
6 – VENDITA. È obbligatorio compilare un apposito modulo di vendita (comunicazione di vendita) presso la sede provinciale dell’APA per il trasferimento dei dati nella banca dati e sul documento del soggetto.

Chiunque detenga anche solo un equino deve essere in possesso di:

1- CODICE AZIENDALE: codice alfanumerico relativo al luogo di detenzione degli equini da richiedere alla ASL locale;
2- REGISTRO di CARICO E SCARICO DEGLI EQUINI: documento dove vanno annotati gli equini in arrivo e segnalati gli equini in uscita.
3 – REGISTRO DEI TRATTAMENTI FARMACOLOGICI: da procurarsi in caso di presenza ANCHE DI SOLO UN EQUINO con la destinazione alla produzione di alimenti (DPA). Non necessario se si detengono equini NON destinati alla produzione di alimenti (NON DPA)
4 – DOCUMENTO DI IDENTITÀ EQUINO (valido solo con CAPITOLO IX PER DESTINAZIONE FINALE )
5 – ESITO COGGINS TEST (nel documento)
6 – SEDE DI DETENZIONE
7 – REGISTRO CARICO E SCARICO EQUINI
8 – REGISTRO DEI TRATTAMENTI (solo per equini destinati al consumo umano)

Dr. Andrea M.Brignolo

Dr. Andrea M. Brignolo, veterinario ippiatra con particolari competenze in medicina interna e sportiva e aspetti peritali medico legali ed assicurativi della medicina veterinaria.
Club Member and past president presso SIVE International, Resident assistant presso UCDavis Veterinary Medical Teaching Hospital e Vicepresidente con delega agli Equini presso ANMVI Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani. Nel 2007 ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Scienze Cliniche Veterinarie alla Facoltà di Medicina Veterinaria di Torino.
Ha scritto pubblicazioni sia scientifiche che divulgative pubblicate su riviste di settore e giornali a livello provinciale, nazionale ed internazionale ed effettua dal 1989 seminari, corsi ed incontri presso varie associazioni ed enti legati all’ambiente del cavallo sportivo.

Per maggiori informazioni sul Dr. Andrea M. Brignolo potete visitare il sito: www.andreabrignolo.com oppure la pagina Facebook: @andreabrignoloveterinario

Dr.Andrea M. Brignolo
Medico Veterinario DVM-PhD
Piazza Cattedrale 2 – 14100 AT
tel: +39335481719
fax: +390270038182
email: andrea.brignolo@alice.it

Leggi gli altri articoli del Dr. Andrea M.Brignolo:

Ricetta elettronica veterinaria
Come prevenire le coliche
Diarrea nel puledro e nel cavallo adulto
LA DERMATOFILOSI NEL CAVALLO
mosche ed ectoparassiti: problemi e soluzioni
Il ruolo del veterinario nella visita di compravendita
Cosa sono le zecche e dove si trovano?
Quali malattie possono trasmettere le zecche?
Come scegliere il veterinario
Come regolarizzare il proprio cavallo
GDPR: difficoltà anche per i Medici Veterinari
Come gestire l’attività sportiva con alte temperature

Add Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie.

Chiudi