Approssimazione successiva: tempi e modi dettati dal cavallo

L’approssimazione successiva è un metodo di addestramento che forma il cavallo solo se si presta attenzione al suo linguaggio del corpo.

Formare un cavallo è un processo molto lento. Richiede pianificazione, creatività, tanta pazienza, piccoli passi e aspettative proporzionate. In tutto questo processo gioca un ruolo fondamentale un metodo particolare definito “approssimazione successiva“. Il concetto è stato inizialmente sviluppato e utilizzato da B. F. Skinner, noto per le sue teorie che coinvolgono i comportamenti di apprendimento attraverso il rinforzo. La teoria implica il rafforzamento di comportamenti che sono successivamente sempre più vicini al comportamento desiderato. In pratica, dopo aver fissato in modo chiaro e netto l’obiettivo da raggiungere, si inizia il processo attraverso la prima piccola richiesta e poi, molto gradualmente, si aggiungono altre piccole richieste fino a quando tutte insieme compongono il comportamento finale che è tanto grande e complicato quanto si era prefissato sin dall’inizio. Idealmente si dovrebbe iniziare l’allenamento con aspettative così basse e con richieste così semplici che il cavallo non può fallire, quindi rafforzando tutti i passaggi successivi, lentamente siraggiunge l’obiettivo desiderato.
Applicando questo metodo, non esistono scorciatoie e l’unico modo per avere successo è quello di aggiungere le richieste solo tenendo conto dei progressi del cavallo, equalche volta … potresti scoprire di aver, accidentalmente, fatto un passo troppo grande! Quindi non si ha altra scelta che tornare indietro e ricominciare con un passo ancora più piccolo del precedente.
Come si fa a capire se si sta procedendo correttamente? Lo dice il cavallo.
Se presti attenzione al suo linguaggio del corpo, il cavallo comunica chiaramente il suo stato di frustrazione emettendo i cosiddetti comportamenti di dislocamento: orecchie indietro, leggera rotazione della testa, irritazione generale. Attenzione però al modo in cui il cavallo risponde ad ogni nostra richiesta. Il cavallo potrebbe anche comportarsi correttamente nei nostri confronti ed eseguire ogni richiesta in modo tecnicamente corretto eppure manifestare tensioni e nervosismo. In questo caso, continuare a spingere verso i passi successivi potrebbe, a lungo andare, portare a prestazioni inconsistenti e, nel peggiore dei casi, generare comportamenti pericolosi. Ammesso che si è in grado di proseguire la formazione senza grossi problemi evidenti comunque si comunica chiaramente al cavallo che non si è prestato attenzione al suo stato d’animo inficiando, così, il legame che contestualmente di doveva instaurare o rinforzare.

Approfondisci i principi della psicologia applicati all’addestramento del cavallo

Principi di apprendimento – il ruolo del rinforzo positivo
di Eleonora Dordoni

Hai sentito parlare di clicker, clicker training e rinforzo positivo. Hai guardato video e googlato i termini ma le informazioni trovate sono molto generiche o vaghe? Il saggio “Principi di addestramento – il ruolo del rinforzo positivo”, a firma di Eleonora Dordoni, spiega in modo semplice e chiaro le tecniche del rinforzo positivo. Il principale obiettivo di questo lavoro è quello di mettere in evidenza il valore delle teorie dell’apprendimento nell’addestramento del cavallo. Al giorno d’oggi la scienza, grazie ai suoi importanti progressi, può aiutare a capire il modo in cui i cavalli pensano e reagiscono ai diversi stimoli. Il saggio analizza i vantaggi dell’utilizzo del clicker training nel lavoro con i cavalli. Il libro si apre con una prefazione del prof. Antonio Lucio Catalano (già Presidente del Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Equine della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Parma) e con una introduzione del dr. Angelo Telatin il quale sottolinea che «questo libro contribuisce, grazie a molti esempi e a una filosofia di base, a ridurre il gap tra psicologia dell’ap­prendimento e addestramento […] Eleonora Dordoni  è stata in grado, grazie alla sua abilità di tradurre in un linguaggio accessibile concetti complessi, di fare una sintesi accurata e intuitiva di cosa sia la psicologia dell’apprendimento».

 

Disponibile su imisteridelcavalloStore >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile presso ElephantsBooks in libreria oppure ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile su IBS.IT >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Il testo è ordinabile (fornendo il codice ISBN: 9788890950483) presso tutte le librerie in territorio nazionale.

 

I MISTERI DEL CAVALLO di Robert M. Miller

I misteri del cavallo“ è un libro che spiega ogni azione e reazione del cavallo da un punto di vista etologico, psicologico e comportamentale. Un libro di etologia? Non solo! L’originalità del libro sta nel fatto che affronta ogni azione e reazione del cavallo tenendo conto anche del comportamento dell’uomo e della sua psicologia. Chiarisce in modo semplice tutte le nozioni scientifiche dei meccanismi che entrano in gioco quando ci si relaziona con un cavallo aiutando così ad instaurare un canale di comunicazione corretto ed efficace per ambo le parti.

Uno dei libri di etologia più letto negli ultimi anni. Un bestseller secondo le classiche di IBS.IT

ISBN: 9788890529306
Curatore: S. Cappello
Editore: Zoraide Editore
Anno edizione: 2008 – 2011
Pagine: 120 p., Brossura
formato: 15 x 21
lingua: Italiano

ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.