postura

In che modo la tua postura influenza il tuo cavallo

La postura rispecchia il nostro stato fisico e mentale, ma influenza anche la salute del nostro cavallo. Migliorarla risolve molti problemi. Sappiamo che la nostra postura è un po’ come un “biglietto da visita”. Dice subito tutto di noi. È un riflesso immediato dell’opinione che abbiamo di noi stessi. Inoltre,…

Leggi ancora In che modo la tua postura influenza il tuo cavallo
interno coscia

I muscoli dell’interno coscia

I muscoli dell’interno coscia lavorano per rendere il cavaliere flessibile e stabile in sella. Capiamo la loro importanza. Qualsiasi disciplina equestre richiede che il cavaliere sia in grado di sedersi correttamente in sella e, all’occorrenza, sappia modificare la seduta in modo da essere sempre in armonia con il cavallo. Saper…

Leggi ancora I muscoli dell’interno coscia
moshe feldenkrais

Moshe Feldenkrais, conosciamolo meglio

Chi è Moshe Feldenkrais? Cos’è il metodo Feldenkrais? Perché si integra all’equitazione? Le risposte nel libro “Il cavallo ed Io” di Antonella Lioce. Il metodo Feldenkrais è un metodo di formazione somatica basato sul movimento con ampie basi scientifiche. È usato in tutto il mondo in molteplici settori e si…

Leggi ancora Moshe Feldenkrais, conosciamolo meglio
feldenkrais ed equitazione

Metodo Feldenkrais ed equitazione

Feldenkrais ed equitazione. Il metodo, usato in tutto il mondo in molteplici settori, si è rivelato molto efficace negli sport equestri. Tutti gli esercizi per la preparazione del cavaliere consistono in movimenti volontari più o meno complessi che interessano l’intero sistema nervoso. Questi movimenti sono difficili da imparare. In equitazione…

Leggi ancora Metodo Feldenkrais ed equitazione
lavoro muscolare in equitazione

L’importanza del lavoro muscolare in equitazione

Il lavoro muscolare in equitazione consente al cavaliere di raggiungere forza, resistenza e flessibilità. Ma cosa deve chiedere al suo corpo? L’equitazione è un’attività unica in cui due atleti (cavallo e cavaliere) con aspirazioni, qualità fisiche e mentali diverse lavorano insieme per raggiungere un obiettivo. Obiettivo che il cavaliere raggiunge…

Leggi ancora L’importanza del lavoro muscolare in equitazione
mani del cavaliere

Le mani del cavaliere: accurate, precise e coordinate

Le mani del cavaliere devono agire in modo accurato e coordinato. Ciò permette di mantenere un buon contatto e una comunicazione chiara. Le azioni delle mani devono essere accurate, precise e coordinate. La coordinazione, a sua volta, rende i movimenti del cavaliere fluidi e lo aiuta a prendere coscienza del…

Leggi ancora Le mani del cavaliere: accurate, precise e coordinate
movimenti del cavaliere

I movimenti del cavaliere: da volontari ad automatizzati

I movimenti del cavaliere. In equitazione non ci sono riflessi innati. Il cavaliere impara a rendere automatizzati i movimenti volontari. L’equitazione è un’attività unica durante la quale due atleti (cavallo e cavaliere) con diverse aspirazioni, qualità fisiche e mentali lavorano insieme per raggiungere un obiettivo. La coordinazione all’interno del binomio…

Leggi ancora I movimenti del cavaliere: da volontari ad automatizzati
montare a pelo

Montare a pelo: vantaggi per cavallo e cavaliere

Niente al mondo è paragonabile al montare a pelo. È un’attività che aumenta il grado di intimità e la connessione con il proprio cavallo. Niente al mondo è paragonabile al montare a pelo. Il grado di intimità, la profondità della connessione, la sensazione di essere un tutt’uno con il proprio…

Leggi ancora Montare a pelo: vantaggi per cavallo e cavaliere
piedi nelle staffe

Posizionare correttamente i piedi nelle staffe

Posizionare correttamente i piedi nelle staffe è importante per avere un assetto stabile e sicuro. Ma dove si dovrebbero posizionare i piedi? La prima cosa che si insegna nelle prime lezioni di equitazione è di tenere le staffe nella parte più larga del piede. Ma spesso vediamo cavalieri inforcare le…

Leggi ancora Posizionare correttamente i piedi nelle staffe
sguardo del cavaliere

Lo sguardo del cavaliere: ampio e attento

Lo sguardo del cavaliere deve essere ampio attento. La visione panoramica è essenziale per l’assetto e per infondere sicurezza al cavallo. Essere un tutt’uno con il proprio cavallo.  Questo è l’obiettivo di ogni cavaliere. Riuscire a connettersi con il proprio compagno a tal punto da dar l’idea a qualsiasi spettatore…

Leggi ancora Lo sguardo del cavaliere: ampio e attento