Come scegliere la lettiera più adatta

Hai diverse opzioni per scegliere la lettiera adatta alle esigenze dei cavalli e della scuderia. Valuta i criteri che dovrebbero guidare le tue preferenze.

Non tutti i cavalli sono uguali e non tutte le scuderie sono uguali. Il modo in cui si sceglie la lettiera, spesso, si basa sulle preferenze del proprietario o del gestore. Ma la scelta può essere dettata anche dalla disponibilità del prodotto nella zona o da alcune specifiche esigenze dei cavalli.

Indipendentemente dal tipo di lettiera che si sceglie, i cavalli devono stare comodi, asciutti, sicuri e sani. Soddisfatti questi basilari criteri si può considerare quanto segue:

Disponibilità.

È il fattore più importante per la scelta della lettiera. Dopotutto, se un determinato prodotto non è disponibile nella tua zona o è troppo costosa da spedire, non è una soluzione pratica.

Coerenza.

Il rapporto qualità-prezzo è proporzionale? I trucioli, ad esempio, possono variare notevolmente da grandi e soffici a piccoli e quasi simili a segatura. I pellet da lettiera, d’altra parte, sono più consistenti.

Facilità di utilizzo.

La lettiera rende agevole o difficile la pulizia delle stalle? Quanto è facile trasportare la lettiera sporca nel letamaio? È un prodotto che richiede ulteriori acquisti per poterlo usare?

Tempo nella stalla.

Quanto tempo i cavalli passano chiusi nella stalla? Se i cavalli trascorrono fuori otto o più ore al giorno, la lettiera verrà utilizzata molto meno rispetto a quando i cavalli sono fuori solo per una o due ore al giorno. Inoltre, si deve considerare il “comportamento” di ogni cavallo. La maggior parte di loro sono ordinati o disordinati? Bevono e urinano una quantità media o molto?

Volume.

Quanta lettiera serve? I muri e gli angoli, raccomanda Anthony Paalman nel suo famoso “Libro dell’Equitazione“, devono essere ben protetti per evitare che il cavallo, quando rotola, non corra il pericolo di feririsi o restare in una posizione dalla quale non possa più alzarsi. Perciò servirà uno strato di lettiera più alto rispetto a quello che serve quel tanto che basta per assorbire l’urina e il letame.

Lo strato della lettiera deve essere sufficiente ad assorbire lo sporco e consentire al cavallo di stare comodamente in piedi. Ma gli deve consentire di stare comodo anche quando si sdraia. I cavalli che hanno una lettiera bassa, spiega Paalman, riposano poco, male e in modo sco­modo, ciò provoca loro spesso cappelletti e rigidità muscolari.

Però si deve comunque tenere presente che più lettiera si mette nella stalla, più se ne deve portare fuori. Si deve considerare inoltre che maggiore è il volume del materiale, maggiore è il potenziale di esposizione a polvere e / o muffe, a seconda del tipo di lettiera che si sceglie. Si sa che si sente odore di ammoniaca nella stalla, si sta già facendo un danno ai polmoni dei cavalli. La soluzione sta sempre nella moderazione.

Polvere.

Quanto è polverosa la lettiera? La lettiera è sicura e priva di tossine? La polvere deve essere la preoccupazione principale se si hanno cavalli o umani che soffrono di problemi respiratori o allergie.

Stoccaggio.

Avete intenzione di acquistare e immagazzinare la lettiera alla rinfusa o avete bisogno di immagazzinare sacchi o balle? La si conserva dentro o fuori una stalla?

Smaltimento e costo.

Quanto spazio occupa la lettiera sporca nella proprietà? Come smaltisci il letame? Quali sono i costi associati alla rimozione? Se la lettiera si accumula per formare enormi cumuli di letame, ad esempio, il costo di rimozione può essere significativo.

Pavimento della stalla.

Il pavimento del box può influire sull’assorbimento della lettiera. Secondo Paalman il cemento è il peggior pavimento che una scuderia possa avere. Il freddo e l’umidità, spiega il famoso istruttore, pas­sano attraverso la lettiera e non ci si deve sorprendere di trovare il cavallo un po’ rigido quando la mattina esce dal suo box. I suoi muscoli sono freddi e contratti e col tempo svilupperanno dei reumatismi.

Altri esperti consigliano un pavimento in polvere di pietra perché drena meglio di un pavimento in cemento o gommato.

Aspettative.

Se si hanno dei cavalli in pensione, si potrebbe dover considerare le aspettative e i gusti dei loro proprietari. L’aspetto scuro di alcune lettiere o della torba, ad esempio, potrebbero non essere allettanti per alcuni.


Attenzione: il presente articolo è stato redatto consultando diverse fonti tecnico/scientifiche e forum di discussione. Il suo scopo è solo quello di fornire spunti di riflessione e approfondimenti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli scrivendoci a info@imisteridelcavallo.it

Scopri come allevare, curare e addestrare il cavallo, come costruire un maneggio, la scuderia, il box ideale su “Il nuovo libro dell’Equitazione” di Anthony Paalman. Clicca qui per maggiori informazioni sul testo.

Il nuovo libro dell’Equitazione
Anthony Paalman

“Il nuovo libro dell’Equitazione” di ANTHONY PAALMAN. Il manuale che è da tutti conosciuto come la “bibbia dell’equitazione” per il modo preciso e dettagliato con cui affronta ogni singolo aspetto della preparazione del cavallo da salto. Seconda edizione.

 

Disponibile su imisteridelcavalloStore >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile presso ElephantsBooks in libreria oppure ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile su IBS.IT >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile presso laFeltrinelli >>> ACQUISTA ON LINE

 

Il testo è ordinabile (fornendo il codice ISBN: 9788890950438) presso tutte le librerie in territorio nazionale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.