Primavera: attenzione allo stress da calore

Lo stress da calore è un rischio reale durante le prime giornate primaverili quindi è meglio frenare l’entusiasmo ed evitare di surriscaldare il cavallo.

Con l’affacciarsi del primo caldo nelle prime giornate primaverili non si vede l’ora di uscire insieme al proprio cavallo e fare delle rilassanti passeggiate in campagna. È meglio frenare il proprio entusiasmo ed evitare di sovraccaricare o surriscaldare il cavallo.

Anche se, condizioni climatiche permettendo, hai cercato di tenere il tuo cavallo il più possibile in forma durante i mesi invernali, l’aumento delle temperature di una giornata di sole primaverile combinato con quello che rimane del manto invernale può portare a un’eccessiva sudorazione. Quindi, sella pure il tuo cavallo e godetevi insieme queste prime belle giornate ma presta attenzione a come il cavallo gestiste queste prime uscite. Tieni sotto controllo i segnali che potrebbero indicare che è necessario ridimensionare l’attività o fermarla per il resto della giornata.

  • Aumento della frequenza respiratoria. Se durante la passeggiata, a un certo punto, il cavallo inizia ad “ansimare” più o meno un cane vuol dire che cerca di dissipare il calore attraverso l’apparato respiratorio ed è un segno di uno stress da calore significativo e pericoloso.
  • Un’improvvisa riluttanza a proseguire o a rispondere agli aiuti. Naturalmente, questo potrebbe essere un problema di allenamento o di comportamento, ma quando lo stress da calore è un rischio reale, magari va considerato come prima possibilità.
  • Pigrizia. Se il cavallo ad un certo punto sembra diventare pigro può essere un segnale che indica stanchezza dovuta al caldo. In questo caso è meglio interrompere la passeggiata, rientrare e dargli una doccia: l’acqua lo rinfrescherà. Inoltre, assicurati che abbia sempre a disposizione acqua fresca e un blocco di sale per sostituire eventuali elettroliti che potrebbe aver perso con la sudorazione.

Dopo alcune settimane di uscite svolte con calma e con le dovute accortezze, il cavallo ormai avrà perso anche gli ultimi residui di pelo invernale e potrà godersi le giornate soleggiate anche lui.

Acquista on line >>> CLICCA QUI

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.