Talloni bassi: il ruolo della caviglia

Per mantenere i talloni bassi servono caviglie flessibili la cui funzione deve essere più simile a una molla che ad un bastone.

“Giù i talloni!” è sicuramente l’esortazione più ripetuta durante una lezione di equitazione, indipendentemente dalla disciplina. Una caviglia flessibile è vitale per assorbire l’azione della falcata del cavallo. Se le punte dei piedi sono più basse dei talloni, o se le caviglie sono rigide, l’effetto è percepito dal resto della gamba verso la schiena del cavaliere e attraverso le braccia. Una caviglia flessibile è fondamentale per riuscire ad ottenere un assetto stabile e al contempo morbido e rilassato. Quando la caviglia è rigida, l’assetto del cavaliere rimbalza invece di seguire il movimento del cavallo e le mani tirano costantemente le redini. Come si può migliorare la flessibilità della caviglia? La caviglia – spiega Antonella Lioce nel suo libro “Il Cavallo ed Io” –  è il punto d’incontro tra l’ap­poggio del piede che proviene dal basso e il peso del corpo proveniente dall’alto attraverso la tibia e il perone, per questo motivo deve essere sempre ben allineata e libera in tutti i gradi di movimento. Il piede è la parte anatomica più importante del corpo, esso  è il fulcro delle nostre azioni, la sua struttura ci permette di svolgere molteplici funzioni e di adattarci con precisione e velocità a situazioni diverse, come correre, saltare, camminare su terreni impervi, ecc. Naturalmente il suo appoggio deve essere distribuito uniformemente al terreno, senza bloccarsi in alcuni punti, così il piede può spostarsi velocemente in sincronia con l’azione richiesta. Se non si ha una caviglia allineata quando si è a terra non si può sperare di rimediare quando si è in sella. Una postura “ideale”, a terra o cavallo, è sinonimo di caviglia “elastica” ossia una flessibilità tale che possa garantire una caviglia più simile a una molla che ad un bastone.

Scopri come rendere flessibile la tua caviglia e, in generale, come usare il tuo corpo e la tua mente per trovare armonia e leggerezza con il tuo cavallo.

Lo scopo del metodo è avere un corpo ben organizzato in grado di cambiare posizione nello spazio con il minor sforzo e la massima efficienza.

Moshe Feldenkrais

Il Cavallo ed Io
di Antonella Lioce

Un viaggio nel metodo Feldenkrais®. Un manuale che ti prende per mano e ti fa capire che imparare ad «eseguire un movimento (in sella) è relativamente semplice» ma imparare a «sentire ciò che quel movimento genera in noi e per riflesso nel cavallo … è tutta un’altra storia.» Il Metodo Feldenkrais® sviluppa ciò che in noi è innato, stimola la nostra intelligenza motoria unita alla plasticità del nostro cervello in grado di apprendere a qualsiasi età e in qualsiasi condizione. Attraverso processi motori di consapevolezza offre la possibilità di mettere a fuoco le nostre reali abilità, quindi prenderne coscienza e conoscenza. Ci offre la possibilità d’imparare ad imparare da noi stessi e riconoscere la propria immagine. Nella relazione con il nostro cavallo ci allena a sintonizzare e modulare il lavoro del proprio corpo. La flessibilità, la coordinazione, il focus, l’equilibrio dinamico e statico, la postura, il linguaggio non verbale, l’attenzione saranno più efficienti ed efficaci.

Disponibile su imisteridelcavalloStore >>> ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Disponibile presso Elephantsbooks  in libreria oppure ACQUISTA ON LINE >>> Clicca qui

 

Il Metodo Feldenkrais può essere insegnato esclusivamente da insegnanti diplomati a seguito di una formazione quadriennale.

Antonella Lioce
Fisioterapista dal 1987 e insegnante del Metodo Feldenkrais® dal 2001. Il suo lavoro si sviluppa nell’educare all’approccio globale dell’intero organismo, una “fisioterapia biomodulare”. Negli ultimi anni ha sviluppato un attenzione specifica sul benessere e sui bisogni delle persone a 360°. Amante dei cavalli da sempre, si è avvicinata in maniera attiva e costruttiva al mondo dell’equitazione. Sperimenta in prima persona i benefici del Metodo Feldenkrais® a cavallo. Condivide le proprie competenze ed esperienze sia in ambito individuale che di gruppo con tutti i cavalieri/amazzoni principianti e avanzati. Attraverso lezioni individuali di gruppo ha aiutato cavalieri/amazzoni afflitti da dolori, cattive abitudini e ansie a migliorare le proprie abilità equestri. Tiene Lezioni in tutta Italia.

La dottoressa Lioce risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook Fisioterapia e Benessere.

Se vuoi provare una lezione di equitazione congiunta al Metodo Feldenkrais® il 30/31 marzo – 13/14 luglio – 12/13 ottobre si svolgerà il primo corso che vede affiancati due metodi : l’Horsemanship e il Metodo Feldenkrais. Questo connubio ha come finalità un arricchimento sulle proprie potenzialità e doti, passando da una osservazione ed ascolto su di sè e il cavallo. Il corso è aperto a tutti, principianti ed esperti. Il corso è a numero chiuso.

Per maggiori informazioni:

Antonella Lioce: 3284781140 – antonella.lioce66@gmail.com

Valentina Bonera: 051 928316 – redroseranch@alice.it

Add Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie.

Chiudi